Sponsor

Con il patrocinio di


Partner


Premio Itala: I migliori film d'animazione italiani di sempre

La Fabbrica dell’Animazione celebra i migliori film animati italiani mai realizzati in oltre un secolo. Forma d’arte sempre più cara al grande pubblico, il cinema d’animazione ha la forza di ricreare un mondo di puro sogno, fatto di immagini, colori e suoni in movimento, in cui l’immaginazione non ha confini.

A più di un secolo dai primi esperimenti di Arnaldo Ginna e Bruno Corra (1911), nel nostro paese si sono susseguiti autori molto diversi per contenuti e stili: dalle atmosfere fiabesche di Giulio Gianini ed Emanuele Luzzati al cinema di poesia di Simone Massi, passando per le pubblicità del Carosello, la Linea di Osvaldo Cavandoli e i lungometraggi di Enzo d’Alò, fino ad arrivare alle più recenti serie televisive come le Winx. 

Il Premio Itala è un riconoscimento dedicato ai più grandi autori del cinema d’animazione italiano e viene assegnato da una giuria coordinata dallo storico e critico Giannalberto Bendazzi e composta da specialisti del settore.

L’obiettivo di Premio Itala è quello di contribuire alla valorizzazione del patrimonio culturale italiano in questo caso celebrando una delle sue forme artistiche che hanno permeato e accompagnato le generazioni dell’ultimo secolo, costruendo e nutrendo l’immaginario collettivo di adulti e bambini.  

La competizione prende in considerazione i film realizzati in tutto l’arco della storia d’animazione italiana, dagli inizi del secolo scorso a oggi. Quattro le categorie – lungometraggi, cortometraggi, serie televisive, pubblicità e sigle televisive – a cui saranno assegnati rispettivamente l’Itala d’Oro, l’Itala d’Argento e l’Itala di Bronzo. 

Il Premio Itala è anche un esperimento di cooperazione tra artisti e intellettuali, e il suo video promo è un’animazione utile a interpretare l’illustrazione della campagna di comunicazione. Il trofeo da consegnare ai premiati è invece un’opera d’artigianato creativo, ispirata all’immagine del logo        .

Alle serate di consegna dei trofei di Premio Itala, seguirà un secondo progetto: il ciclo d’incontri “Passioni Animate” alla cui chiusura verrà presentata la pubblicazione di un omonimo saggio. 

 

Il programma: Premio Itala

21 marzo 2016 - ore 19

Milano

Casa della Cultura - Via Borgogna 3

Incontro?conferenza stampa “Il valore della cultura d’autore”

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

7 aprile 2016 - ore 20

Milano

Anteo spazioCinema - Via Milazzo 9

Premiazione migliori lungometraggi e serie TV con proiezione dei primi classificati   

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

11 aprile 2016 - ore 20

Genova

Cinema Sivori - Salita di S. Caterina 48/R

Premiazione migliori cortometraggi e pubblicità/sigle TV con proiezione dei primi classificati    

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 

Scopriamo e riscopriamo gli autori: Passioni Animate

Martedì 12 Aprile 2016 - ore 20.45

Milano

Casa della Cultura - Via Borgogna 3

“Scenografie, creazione degli ambienti e direzione artistica nel cinema d’animazione: l’esperienza del background designer e regista Michel Fuzellier”.

Ospite Michel Fuzellier intervistato da Cinzia Bottini.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Martedì 19 aprile 2016 - ore 20.45

Milano

Casa della Cultura - Via Borgogna 3

“Il cinema di animazione di poesia e di resistenza”. Ospiti Simone Massi, animatore, e Francesca

Badalini, autrice delle musiche dei film di Massi, intervistati da Andrijana Ruzic.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Martedì 10 maggio 2016 - ore 20.45

Milano

Casa della Cultura - Via Borgogna 3

“La Linea di Osvaldo Cavandoli”. Ospite Sergio Cavandoli intervistato da Raffaella Scrimitore.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Martedì 17 maggio 2016 - ore 20.45

Milano

Casa della Cultura - Via Borgogna 3

 

“Dadomani Studio. Un mix unico di tecniche tradizionali e competenze digitali nell’animazione

contemporanea”. Dadomani Studio intervistati da Priscilla Mancini.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 

Martedì 24 maggio 2016 - ore 20.45

Milano

Casa della Cultura - Via Borgogna 3

 “La musica e le origini del cinema di lungometraggio italiano d’animazione”. Ospite Marco

Bellano, professore di history of animation all’Università di Padova, intervistato da Raffaella Scrimitore.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 


Media Partner

Promotori